SOSTE GOLOSE

Il sottopiatto: nei ristoranti del Buon Ricordo un nuovo oggetto da collezionare per completare l’eleganza della tavola

Realizzato a mano, si affianca al tradizionale piatto simbolo di ciascun locale

Dai piatti ai sottopiatti, dalla decorazione a parete alla tavola imbandita: il Buon Ricordo si rinnova e, accanto ai tradizionali piatti raffiguranti la specialità di ciascun ristorante associato, lancia da questa estate un nuovo oggetto da collezionare, il sottopiatto, appunto. Moderno, semplice lineare, con assoluta prevalenza del colore (i luminosi turchese, blu, verde mela), il sottopiatto completerà l’eleganza della tavola e la rallegrerà con le sue allegre tonalità. E’ realizzato a mano dagli artigiani della Ceramica Artistica Solimene di Vietri sul mare, come è nella tradizione del Buon Ricordo. Non è in vendita. Lo si può avere solo visitando dal luglio al 7 gennaio 2014, in tutta libertà, i ristoranti del Buon Ricordo di Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta che aderiscono all’iniziativa e collezionando su una card (che verrà consegnata dal primo locale visitato) i relativi contrassegni. Ogni 5 pranzi o cene, si avrà in omaggio il sottopiatto. Completata una card, si potrà ripartire con una seconda e così via. A Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta seguiranno nei prossimi mesi altre regioni e altri sottopiatti di colori diversi.

Questi i 20 ristoranti che aderiscono all’iniziativa. In Lombardia il Gimmy’s Restaurant di Aprica (Sondrio), il Ristorante Salice Blu di Bellagio (Como), il Ristorante I 5 Campanili di Busto d’Arsizio (Varese), il Ristorante Le Querce di Cantù – Mirabello (Como), la Locanda degli Artisti di Cappella de’ Picenardi (Cremona), il Ristorante La Piana di Carate Brianza (Monza-Brianza), Masanti’s Restaurant di Colico (Como), l’Hotel Sassella Ristorante Jim di Grosio (Sondrio), il Ristorante Olona da Venanzio dal 1922 di Induno Olona (Varese), il Ristorante Il Cantinone dello Sport Hotel Alpina di Madesimo (Sondrio), il Ristorante La Rimessa di Mariano Comense (Como), la Trattoria Masuelli S. Marco di Milano, il Ristorante 13 Giugno di Milano, il Ristorante 13 Giugno Brera di Milano, il Ristorante L’Uliveto di Villa Kinzica di Sale Marasino (Brescia), il Ristorante del Laurin di Salò (Brescia); in Piemonte l’Hotel Milano di Belgirate (Verbano-Cusio-Ossola), l’Hotel Villa Carlotta di Belgirate (Verbano-Cusio-Ossola), il Ristorante Lovera dal 1939 di Cuneo; in Valle d’Aosta l’Hotel Ristorante Casale di Saint Christophe (Aosta).

Chi sceglierà di gustare la loro cucina avrà in omaggio una piccola guida, Itinerari gastronomici in Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta, che li condurrà alla scoperta del gusto, dei prodotti, delle caratteristiche gastronomiche che differenziano le località ove operano i 20 ristoranti del Buon Ricordo e li presenterà, in brevi e sintetiche schede.
Informazioni Unione Ristoranti del Buon Ricordo tel. 02 80582278, www.buonricordo.com - info@buonricordo.com

Ufficio Stampa:
AGORA’ di Marina Tagliaferri,
tel 0481 62385
agora@studio-agora.it



Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com