LA BORSA DELLA SPESA

A cura di ENZA BETTELLI [asa.web@asa-press.com]


IL DENTICE

La specie mediterranea di questo pesce, la migliore e la più apprezzata, ha dorso azzurro acciaio e fianchi argentati e può raggiungere la lunghezza di un metro; il dentice atlantico (nella foto) ha invece colore rosa sfumato di chiaro.

ACQUISTO E CONSERVAZIONE
Primavera ed estate sono i mesi migliori per l’acquisto. Gli esemplari giovani si riconoscono per il profilo rettilineo della testa che diventa più arrotondato in quelli adulti per prendere una specie di rigonfiamento sulla fronte in quelli vecchi che hanno inoltre un colore più rossastro.
La freschezza si riconosce come per tutti gli altri pesci: odore fresco di mare, corpo rigido, elastico e sodo, occhio brillante e chiaro di forma convessa, branchie rosate e appena umide, squame brillanti e ben aderenti, pinne integre e difficili da staccare, lisca ben aderente alla carne.
Conservate il dentice nello scomparto più freddo in frigorifero fino a 1-2 giorni, dopo averlo eviscerato ma non lavato e chiuso in un contenitore ermetico che lo protegge dall’aria e quindi dalla disidratazione.

QUANTO COSTA
(Dati forniti da So.Ge.Mi. SpA, Ente Gestore dei Mercati Agroalimentari all’Ingrosso di Milano - www.mercatimilano.it). Il Mercato Ittico all’Ingrosso di Milano, via Cesare Lombroso 53, ogni sabato mattina è aperto al pubblico dalle ore 9.30 alle 11.30. Però non tutti i grossisti sono interessati alla vendita al pubblico e alcuni stand possono essere chiusi.

In questo periodo al Mercato Ittico di Milano i dentici (Dentex bernardi) sono quasi esclusivamente di provenienza estera.
Il prezzo all'ingrosso varia tra i 19 e i 23 euro al Kg.

IN CUCINA
E’ un pesce eccellente e versatile, da cuocere intero o a fette, anche con le ricette indicate per l’orata. Si cuoce prevalentemente al forno o al cartoccio.

>
Vai all'indice di La Borsa della Spesa