QUALITA'

Cresce la Filiera agricola italiana con i prodotti a marchio Fai 

Firmato dagli agricoltori italiani. E’ il marchio che garantisce il prodotto agroalimentare italiano al cento per cento promosso da Coldiretti nell’ambito del progetto Filiera agricola italiana. Un brand pensato per affermarsi sul mercato e sostenuto da un sistema organizzato dei nostri produttori associati.
Il tutto per assicurare un nuovo protagonismo dell’agricoltura, valorizzare la filiera agricola come vero e unico made in Italy alimentare e accorciare la filiera tra produttore e consumatore, modificando la distribuzione del valore. In questo modo sarà possibile migliorare il reddito degli agricoltori e garantire ai consumatori un prodotto di origine sicura, italiana e tracciata, comunicando la distintività del made in Italy nel garantire alti standard di sicurezza alimentare, legame col territorio e naturalità.
Entrando nello specifico, il marchio Fai è un marchio collettivo di garanzia, concesso in esclusiva dalla Fondazione Campagna Amica a Fai Spa, sulla base di un regolamento d’uso che prevede un disciplinare tecnico di filiera (processo produttivo, standard qualitativi, valori etici, sociali, ambientali), la rintracciabilità dell’origine agricola e italiana delle materie prime, la distribuzione del valore agricolo all’interno della filiera in modo da garantire il protagonismo agricolo.
L’offerta di prodotto agricolo viene organizzata a livello territoriale attraverso la rete dei Consorzi Agrari, al cui interno sono state costituite le Op multiprodotto. E’ questo lo strumento per consentire alle imprese agricole non ancora organizzate l’accesso al progetto di filiera, utilizzando la rete dei Cap, capace di offrire agli agricoltori tutta l’assistenza necessaria per la valorizzazione dei loro prodotti.
Se i Consorzi sono la chiave di volta dell’organizzazione dell’offerta, alla Fai – Filiera Agricola Italiana Spa è affidato il compito di promuovere, valorizzare e commercializzare tutti i prodotti a marchio Fai. Un’attività che viene portata avanti attraverso la creazione di appositi canali di vendita, la definizione degli standard qualitativi, l’organizzazione della logistica. Attualmente sono state attivate filiere a marchio Fai sulla pasta, sul riso, sull’olio, sull’ortofrutta, sulla carne e sul latte, con molti prodotti che sono già arrivati sul mercato. (www.ilpuntocoldiretti.it)

 


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com