QUALITA'

Il Decalogo AIAB per la XVII Legislatura

I temi dell’occupazione, del reddito, della volatilità dei prezzi, dell’ambiente, della gestione del territorio, della crisi climatica, della solidarietà internazionale, dell’etica politica, rappresentano le priorità che l’Italia, come e più di altri Paesi, deve affrontare. La prossima Legislatura dovrà aggredire tali sfide con decisione e garantendo una prospettiva di sostenibilità ecologica e coesione sociale. L’Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica (AIAB) auspica un quadro politico e istituzionale che garantisca stabilità, lungimiranza delle scelte e un orizzonte programmatico che riconosca massima priorità alla ricostruzione di un ruolo guida del nostro Paese sui fronti della pace, del rispetto ambientale, dei diritti civili e sociali e della qualità e salubrità dei sistemi produttivi, a partire da quello agroalimentare. L’agricoltura biologica contribuisce all’equilibrio delle zone rurali, all’offerta di alimenti sani e di qualità, alla tutela dell’ambiente e delle risorse naturali, a generare impiego. Presenta pertanto incomparabili meriti nutrizionali, ecologici e occupazionali che richiedono attenzione, programmazione e sostegno istituzionale al fine di servire l’interesse della collettività presente e futura. In occasione della campagna elettorale 2013, e con specifico riferimento al sistema agroalimentare, AIAB ha definito un suo Decalogo per la XVII Legislatura che individua temi e contenuti prioritari che AIAB mette a disposizione di Coalizioni, Liste e Candidati chiedendo al contempo, a chi si candida a dirigere il Paese per i prossimi 5 anni, di sottoscriverlo e rispettarlo.
AIAB chiede pertanto un impegno tangibile che verrà verificato in quattro momenti della prossima Legislatura per attestare la serietà di comportamenti e promesse: nei primi 100 giorni, al termine del 2013, a metà mandato e alla sua scadenza. Sta a chi la sottoscrive, identificare i temi su cui ritiene di potersi impegnare e su cui investire l’attività parlamentare e di governo.
(www.aiab.it)


 


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com