FATTI E PERSONE

Pesca: Cogevo dispone stop a vongolare in Veneto

Prosegue lo stop delle vongolare in Veneto. Questo è quanto stato deciso a Mestre durante l'assemblea generale dei soci dei consorzi di gestione veneti, Cogevo Chioggia e Cogevo venezia.
Alla riunione hanno partecipato i responsabili scientifici dell'istituto di ricerca locale Agriteco e della Direzione Marittima della Capitaneria di Porto di Venezia, le cui relazioni hanno convinto le due associazioni della necessità di proseguire lo stop dell'attività di pesca delle vongole di mare per non compromettere le prossime stagioni di pesca.
"In momenti come questi è sempre difficile decidere in tal senso. Sospendere l'unica fonte di reddito per le famiglie aggrava di responsabilità il ruolo dei consorzi, ma stante la situazione presente in mare, nostro malgrado, è stata una decisione necessaria" ha detto il presidente del Cogevo di Chioggia, Boscolo Michele Marchi. Per il presidente della Cogevo di Venezia, Gianni Stival "l'attività di pesca sarà riaperta dopo la verifica tecnica scientifica dello stato della risorsa.
Nel contempo sarà nostro dovere e cura chiedere la convocazione, a livello locale, del tavolo tecnico del Distretto Alto Adriatico, oltre che portare la problematica all'attenzione del Tavolo di confronto permanente dei molluschi bivalvi del Ministero delle Politiche Agricole per affrontare in maniera sinergica la problematica" . (www.ansa.it).


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com