FATTI E PERSONE

Fao: ridurre sprechi alimentari, costano 750 miliardi dollari l'anno

Per combattere la fame nel mondo è necessario ridurre gli sprechi alimentari che ogni anno costano 750 miliardi di dollari. E' questa una delle priorità della Fao, l'organizzazione per l'alimentazione delle Nazioni Unite, sottolineata in un comunicato diffuso prima dell'apertura del summit regionale che si tiene a Bucarest. Secondo l'agenzia Onu, ogni anno vengono sprecati 1,3 miliardi di tonnellate di cibo, quasi un terzo della produzione mondiale. ''Limitare queste perdite'', fa notare la Fao, è un ''metodo promettente per sradicare la fame nel mondo'' e migliorare le condizioni di vita nei Paesi in via di sviluppo. Se si dimezzassero gli sprechi, sostiene la Fao, crescerebbero del 25% entro il 2050 le disponibilità di cibo necessario per sfamare la popolazione mondiale che vive nell'incertezza alimentare. (uda/ - www.asca.it)



Torna all'indice di ASA-Press.com