FATTI E PERSONE

Il prestigioso premio letterario Jarro 2014 a Roberto Rabachino

Sabato 1 novembre, ore 18, Sala del Maggior Consiglio di Palazzo dei Priori nella città di Volterra
 
Come ogni anno il Premio letterario Jarro intende riconoscere e premiare quel personaggio del mondo dello spettacolo e del giornalismo che, in ambito professionale, si sia particolarmente distinto per la sua attività di divulgazione della cultura della buona tavola. Quest’anno il prestigioso riconoscimento è stato assegnato a Roberto Rabachino, Presidente dell’Associazione Stampa Agroalimentare Italiana, autore di programmi televisivi e direttore di importante testate di settore.

La consegna, inserita all’interno del programma di Volterragusto,  avverrà Sabato 1 novembre 2014 alle ore 18 nella stupenda cornice della Sala del Maggior Consiglio di Palazzo dei Priori nella città di Volterra.

Informazioni:
- Premio Letterario Jarro: www.volterragusto.com/appuntamenti/jarro.asp
- Il programma di Volterragusto: www.volterragusto.com/documenti/CSVOLTERRAGUSTO2014.pdf
- Roberto Rabachino: www.rabachino.info   
 
JARRO è lo pseudonimo di Giulio Piccini: giornalista, critico teatrale della Nazione, buongustaio ed esperto cuoco. Di origine volterrana, fu animatore della vita culturale fiorentina a cavallo fra otto e novecento. Autore di quattro Almanacchi gastronomici, deliziò i cultori della cucina toscana con: "ricette, meditazioni, facezie e storielle culinarie". Questi suoi ricettari divennero in breve tempo vere e proprie guide per osterie, trattorie, ristoranti e alberghi. Morì con la leggerezza con cui aveva sempre vissuto, mentre saliva le scale della sua abitazione, avendo tenuto fede alle sue stesse parole: "Jarro visse felice e allegro tra i suoi arcigni contemporanei e si adoperò a rendere felici i suoi simili".
  
Albo d’Oro del Premio letterario Jarro
2002 – Giuseppe Lo Russo, giornalista e scrittore 
2003 – Giuseppe Bigazzi, conduttore televisivo RAI
2004 – Paolo Marchi, giornalista e scrittore 
2005 – Sergio Staino, fumettista, disegnatore e regista italiano
2006 – Antonio Albanese, attore e regista
2007 – Marco Baldini, conduttore radiofonico e televisivo
2008 – Fabio Picchi, Chef e personaggio televisivo
2009 – Marcello Masi, direttore Tg2 RAI 2010 – David Riondino, attore e scrittore
2011 – Roberto Burdese, Presidente Slow Food Italia
2012 – Annamaria Tossani, giornalista televisiva
2013 – Anna Scafuri, giornalista Tg1 RAI
2014 – Roberto Rabachino, giornalista e Presidente Associazione Stampa Agroalimentare Italiana


ASA – Associazione Stampa Agroalimentare Italiana
Erika Mantovan
comunicazioni@asa-press.com www.asa-press.com


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com