FATTI E PERSONE

Pronto il menu di bordo della prima astronauta italiana

Riso integrale, pollo e sgombro

E' pronto il menu di bordo della prima astronauta italiana. Riso integrale, pollo, quinoa e sgombro sono tra i' piatti forti' che Samantha Cristoforetti consumerà sulla Stazione Spaziale Internazionale, dove arriverà in novembre nella missione Futura, dell'Agenzia Spaziale Italiana (Asi).
Per la prima volta nella storia della Stazione Spaziale, inoltre, un mebro dell'equipaggio avrà una sua personale dispensa, con ingredienti a disposizione per poter creare ogni volta piatti diversi.
E' stata la stessa astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) a scegliere il menu insieme agli esperti dell'azienda italiana Argotec, specializzata nella preparazione del cibo da consumare in orbita. "Abbiamo avuto ospite nei nostri laboratori a Torino Samantha che ci ha detto quali sono le sue pietanze preferite", ha detto David Avino, responsabile della Argotec. "Samantha è molto attenta alla sana alimentazione".
Tutti i piatti del menu di bordo sono già pronti e confezionati e sono stati spediti a Houston, dove i tecnici della Nasa provvederanno a immagazzinarlo nella dispensa personale dell'astronauta, ha spiegato lo chef responsabile del menu per Samantha Cristoforetti, Stefano Polato. Da Houston il cibo verrà inviato in Russia, dove sarà integrato con i pasti degli altri astronauti''.
Non sono dei semplici menù quelli che vengono preparati per essere consumati in assenza di peso. "Dietro ogni pietanza - ha spiegato - ci sono anni di studi e tecnologie spesso innovative perché mangiare in condizioni di microgravità è molto diverso rispetto a quanto avviene sulla Terra". (www.ansa.it)

 


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com