FATTI E PERSONE

Malles, in Alto Adige, primo comune a bandire tutti i pesticidi per referendum

Il 5 settembre i 5.000 cittadini del comune della Val Venosta erano chiamati a decidere sui pesticidi: il 75% ha votato per la messa al bando in tutta la zona

Sarà Malles il primo comune “pesticidi free” d’Italia? Il paesino in Alto Adige, nel cuore della Val Venosta, dove ogni anno i coltivatori di mele utilizzano tanti, per qualcuno troppi, pesticidi sui propri frutteti, ha portato il 5 settembre i quasi 5.000 cittadini al voto per decidere sull’utilizzo dei pesticidi, ed il 75% ha votato per la messa al bando totale su tutto il territorio. Il risultato del referendum ora dovrà passare per il Consiglio Comunale di Malles per la modifica del regolamento e l’introduzione del divieto dell’uso di pesticidi, ma la consultazione popolare rischia di avere un effetto domino su tutta la Regione, e intanto ha già creato molti malumori tra le associazioni dei contadini, che controbattono: “le limitazioni per i fitofarmaci già ci sono a livello europeo”. Chi la spunterà? (www.winenews.it)

 


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com