FATTI E PERSONE

Agricoltura: Ue, per 92% italiani è importante per futuro
Oltre il 90% chiede etichetta d'origine, sondaggio Eurobarometro

Il 92% di italiani ed europei si è riconciliato con la politica agricola comunitaria che, insieme alle aree rurali, considera ormai un elemento "importante per il futuro". La Pac insomma, non è solo per gli agricoltori ma - ne sono convinti il 77% degli europei e il 75% degli italiani - offre benefici agli oltre 500 milioni di cittadini nell'Ue. Non solo. A grande maggioranza, tutti chiedono che venga posto il luogo d'origine sull'etichetta di latte e carni. Lo rivelano le conclusioni di un ampio sondaggio "Eurobarometro" realizzato dall'Ue, interrogando quasi 29mila persone nei 28 Stati membri tra novembre e dicembre 2013. I risultati mettono quindi in evidenza il legame sempre più forte che si è instaurato tra gli europei e la Pac. Una tendenza - sostiene il commissario Ue dell'agricoltura, Dacian Ciolos - che conferma l'importanza che i cittadini accordano al sostegno all'agricoltura e alle zone rurali, e che rivela una stretta convergenza tra gli orientamenti della Pac riformata e le aspettative della società civile". Un legame, ne è convinto Ciolos, "che accrescerà e renderà tangibili i benefici sociali, ambientali ed economici dati dall'agricoltura Ue alla società europea nel suo complesso e a ciascun contribuente nella sua vita quotidiana". (ANSA).


 


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com