LUOGHI

Proposto nuovo itinerario, le vie del cioccolato
Partita da Perugia candidatura a Consiglio d'Europa

E' partita da Perugia la candidatura per un itinerario europeo con filo conduttore il cioccolato. "Le vie del cioccolato - The Routes of Chocolate", questo il nome scelto, è l'itinerario culturale che attraversa sette Paesi dell'Unione europea (Italia, Austria, Spagna, Francia, Belgio, Lussemburgo, Regno Unito), proposto al Consiglio d'Europa (Istituto degli Itinerari culturali) di Strasburgo e che è stato presentato oggi in occasione di Eurochocolate. Perugia diventerà, in caso la candidatura andasse a buon fine, capofila dell'itinerario europeo e del progetto, che solo in Italia coinvolge diverse città come Terni, Ragusa, Cuneo, Torino. Sono state le Camere di commercio italiane di queste città, insieme a Unioncamere Umbria (ente patrocinatore e promotore) e a Unioncamere Italia, a presentare in via ufficiale la candidatura di un itinerario che, secondo quanto ha sottolineato Giorgio Mencaroni, presidente Unioncamere Umbria e della Camera di Commercio di Perugia, "avrà ricadute economiche importanti ed enormi potenzialità turistiche". "Le vie del cioccolato" collegheranno in un percorso turistico, da Modica a Londra, tutti quei distretti europei che nel tempo hanno mantenuto standard elevati di tradizione artigiana cioccolatiera. La coordinatrice dei progetti di itinerari culturali dell'Istituto europeo, Eleonora Berti, ha ricordato che ad oggi sono già 23 gli itinerari culturali europei riconosciuti dal Consiglio d'Europa. "Siamo dunque in attesa del prossimo - ha detto - ed anche in questo caso è una potenzialità turistica che già si vede vicina, poiché tutta la procedura di presentazione della candidatura delle Vie del cioccolato al Consiglio d'Europa è partita e le probabilità di una approvazione sono alte". (www.ansa.it)


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com