EVENTI

In 425 scuole, 23.320 libretti 'Il pesto in classe'
Iniziativa 4 prodotti Dop nelle scuole pubbliche della Liguria

In 425 scuole, 23.320 libretti “Il pesto in classe” destinati agli alunni delle classi quarte e quinte delle scuole pubbliche della Liguria sono i numeri di un’ interessante iniziativa di educazione alimentare per gli studenti della Liguria che si chiama “Pesto in classe”.
Al progetto cofinanziato dalla Regione Liguria – Assessorato all’Agricoltura della Regione Liguria ha subito aderito con entusiasmo il Consorzio per la tutela dell’olio Dop Riviera Ligure, come quelli del Basilico Genovese DOP, del Parmigiano Reggiano e del Pecorino Sardo. L’iniziativa ''mira a porre l’attenzione sulla tipicità di uno dei più famosi prodotti regionali'', sottolinea in una nota il Consorzio di tutela Olio Dop Ligure.
Una ricetta di 7 ingredienti che culturalmente e geograficamente parlando unisce tutta la Liguria o meglio tutta l’Italia, poiché annovera, se fatto a regola d’arte, 4 prodotti Dop Per questi motivi nasce “Il pesto in classe!”: una pubblicazione di 32 pagine alla scoperta degli ingredienti, della ricetta, delle tradizioni e delle caratteristiche del pesto realizzata da Edicolors (casa editrice e agenzia di comunicazione genovese) e fortemente voluta dalla Regione Liguria – Assessorato all’Agricoltura.
“La preparazione del pesto permette di essere facilmente proposta ai bambini come laboratorio didattico ed ha il pregio di poter sviluppare importanti componenti didattiche come il patrimonio culturale, la storia e la geografia del nostro territorio, l’educazione alimentare e sensoriale che può essere affrontata anche attraverso la tipicità e qualità dell’olio DOP Riviera Ligure” afferma il Presidente del Consorzio di Tutela Carlo Siffredi. (www.ansa.it)


 

 

Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com