EVENTI

Sicurezza alimentare, avvocati in campo
Nasce il comitato scientifico in vista di Expo 2015. In programma seminari e rete di collaborazioni con le associazioni forensi internazionali.

Una task force sulle leggi della sicurezza alimentare. L’ordine degli avvocati di Milano scende in campo con un programma che prevede un comitato scientifico per l’affiancamento a tutte le attività che tratteranno di tematiche legali, l’organizzazione di seminari di approfondimento e iniziative rivolti a professionisti e cittadini, la costruzione di una rete di collaborazioni con le associazioni forensi internazionali, la pubblicazioni di testi sui risvolti giuridici della sicurezza alimentare.
OBIETTIVI DELL’ORGANIZZAZIONE. L’iniziativa ha tre obiettivi: diffusione della conoscenza di Expo 2015. Offerta dei contenuti giuridici di Expo 2015. Stesura di una cartella dell’alimentazione con il coinvolgimento necessario di altre realtà (es. ONG, Confindustria) su alcune macro aree di intervento giuridico: diritto di accesso al cibo, diritto al cibo sano e sicuro, diritto alla terra, biotecnologie, lotta alla contraffazione.
FORMAZIONE E INFORMAZIONE SUL TEMA ALIMENTARE. L’ordine degli avvocati con il Comune di Milano si propone di offrire una formazione e informazione completa della legislazione nazionale, europea e degli accordi internazionali relativi alla produzione e commercio dei prodotti alimentari. Il tema “Nutrire il Pianeta, Energia per la vita” di Expo 2015 può essere un evento educativo, scientifico e culturale di eccellenza per affermare nuove regole in materia di igiene e sicurezza degli alimenti. Una nuova responsabilità e una migliore tutela del consumatore richiedono approfondita competenza dei dati istituzionali e normativi e degli aspetti economico-gestionali, per meglio sintetizzare le relazioni che intercorrono tra salute e alimentazione. Queste le conclusioni scaturite dal convegno «Cibo e Diritto: l’Ordine degli Avvocati di Milano verso EXPO 2015», che si è tenuto nell’Aula Magna del Palazzo di Giustizia di Milano con gli interventi del presidente dell’Ordine Paolo Giuggioli, il presidente del Tribunale di Milano Livia Pomodoro, i componenti del Comitato Scientifico dell’Ordine, del comitato Scientifico del Comune di Milano e della Società Expo 2015.
GIUGGIOLI: SAPERE CONDIVISO A LIVELLO EUROPEO. Il presidente dell’ordine degli avvocati, Paolo Giuggioli, nel presentare la collaborazione istituzionale ha dichiarato: «Expo 2015 costituisce un’opportunità unica per presentare al mondo le eccellenze del nostro Paese e del tessuto sociale, economico e istituzionale di Milano e della Lombardia. L’ordine intende proporsi come collettore del sapere a livello europeo e internazionale nella materia del diritto dell’alimentazione e della sicurezza e qualità alimentare, garantendo così la cornice sotto il profilo giuridico dei temi che saranno sviluppati nel corso della esposizione universale».
(Lorenzo Morelli - http://expo2015notizie.it)


 

 

Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com