EVENTI

Jewish and the City
Dal 28 settembre al 1° ottobre prima edizione del Festival Internazionale di Cultura ebraica in programma a Milano. L’azienda veneta Rigoni di Asiago partecipa come “Food Quality Partner” con i suoi prodotti certificati kosher

Ritrovare il senso dello scambio e della condivisione, riflettere e ritrovarsi con i grandi temi e con il quotidiano della cultura ebraica. Parte proprio dalla Giornata Europea della Cultura Ebraica, prevista per il 29 settembre, un progetto particolarmente coinvolgente che aprirà le porte della sua anima e del suo sapere a tutti coloro che desiderano conoscere e approfondire proprio la cultura ebraica. Una cultura che, per tradizione, manifesta l’impegno al dialogo e al confronto, soprattutto in un momento come quello che stiamo vivendo in cui intolleranza e incomunicabilità sembrano troppo spesso prevalere sulla necessità di portare avanti una dialettica comune.
L’evento Jewish and the City, Festival Internazionale della Cultura Ebraica, è quest’anno al suo primo appuntamento e questa “chiamata alla conoscenza dell’altro” ha trovato immediatamente l’adesione del Comune di Milano dove, dal 28 settembre al 1° ottobre, si svolgeranno incontri non stop tra concerti, spettacoli, reading, momenti conviviali, laboratori, lezioni di danze, cucina, musica e lingue, con oltre 90 voci dall’Italia e dal mondo.
Il tema del Festival è dedicato allo Shabbat, in cui, per la cultura ebraica, il sabato è il giorno dell’osservanza e del diritto al riposo. E lo Shabbat è anche il giorno della convivialità, del valore del pasto in famiglia, del cibo buono e salutare.
Uno dei percorsi del Festival sarà dedicato proprio al cibo nella tradizione ebraica e una grande tavolata lungo i portici della Rotonda della Besana ospiterà i piatti tipici dello Shabbat. Racconti e ricette si intrecceranno dando vita a ricordi ed esperienze, considerati la base delle relazioni umane.
Il cibo come valore. Un valore che non può prescindere da alcuni importanti requisiti e che, nella cultura ebraica deve essere “Kosher”, cioè “valido, adatto, buono”.
Rigoni di Asiago, azienda leader nella produzione di marmellata e miele biologici e certificati Kosher, è Food Quality Partner di questa edizione del Festival. L’attenzione all’alta qualità è infatti il fiore all’occhiello di Rigoni di Asiago che, recentemente ha ricevuto anche un importante riconoscimento, il Brc Food Certificate e Ifs Food Certificate, certificazioni a livello internazionale che ne testimoniano l’eccellenza dello standard produttivo.
Un cibo è kosher quando risponde a rigide direttive e rappresenta di fatto una tutela per il consumatore, un marchio di qualità riconosciuto in tutto il mondo. Un valore aggiunto, dunque, anche per i prodotti Rigoni di Asiago, da sempre portatori di un messaggio forte di un rapporto importante: quella tra l’uomo e la natura.
Il ruolo di Rigoni di Asiago nei giorni del Jewish and the City milanesi sarà particolarmente significativo e, attraverso la presenza dei suoi prodotti in alcuni degli eventi in programma, porterà non solo momenti di bontà e dolcezza ma affermerà anche il suo impegno nel sociale.

DOMENICA 29 SETTEMBRE.
Dalle 10 alle 12.30, presso la Rotonda della Besana, nell’ambito di laboratori per bambini organizzati ad hoc dalla Comunità Ebraica, le due mascotte simbolo dell’azienda veneta per il prodotto Nocciolata, Birgale e Skiro, distribuiranno bustine di Fiordifrutta, Mielbio e, appunto, di Nocciolata, ai piccoli partecipanti. Il tutto, perfettamente sigillato e realizzato secondo i criteri della kasherut, le norme che garantiscono il procedimento kosher.
Sempre alla Rotonda della Besana, dalle 12 alle 15, Rigoni sarà “uno degli ingredienti” dell’evento : Shabbat a Tavola, una lunga tavolata allestita per permettere ai cittadini che parteciperanno di conoscere e assaggiare i piatti tipici dello Shabbat, il sabato che, nella cultura ebraica, viene vissuto come momento per fermarsi a riflettere e a riconnettersi con se stessi, la famiglia, il prossimo e con Dio.
Dalle 15 alle 16,30, alla Sinagoga Centrale, si terrà l’incontro Shabbat dell’uomo, Shabbat della Terra, dove verrà affrontato il tema del riposo della terra, sia dal punto di vista religioso sia da quello scientifico. E Rigoni di Asiago produce solo alimenti biologici e quindi ben conosce quanto sia importante il riposo dei terreni, delle piante e degli animali.
Dalle 15 alle 17.30, ancora presso la Rotonda della Besana, verranno proposti nuovamente i laboratori per bambini.
Per gli adulti, dalle 16.30 alle 20.30, in occasione di due incontri particolarmente coinvolgenti che si svolgeranno al Teatro Franco Parenti saranno dedicati a uno scambio collettivo di storie e racconti sul riposo, a partire dal Tisch, il rituale che si celebra il venerdì sera dopo la cena dello Shabbat. A raccontare l’esperienza del silenzio saranno alcuni importanti personaggi tra cui Enzo Bianchi, Erri De Luca e Rav Benedetto Carucci Viterbi.
Anche in queste importanti occasioni Rigoni di Asiago sarà presente con un omaggio.

LUNEDÌ 30 SETTEMBRE
Rigoni di Asiago sarà presente, al mattino, nella Scuola della Comunità Ebraica, dove, nell’orario dell’intervallo, verranno distribuiti Fiordifrutta, Nocciolata e Milebio, da spalmare su pane kosher.
L’appuntamento di Rigoni di Asiago con gli adulti, prevede un evento con due show- cooking, uno dalle 16 alle 18 e uno dalle 19 alle 21, dove si realizzeranno ricette in cui verranno utilizzati prodotti dell’azienda veneta. I due incontri, “Mangiare alla Giudia”, saranno curati da Benedetta Guetta presso la Sala Bauer della Società Umanitaria.
Martedì 1 ottobre
Ancora una mattinata nella Scuola ebraica e spuntino nell’intervallo con i prodotti Rigoni di Asiago.
Nel pomeriggio, dalle 16 alle 18 e dalle 19 alle 21, presso la Sala Bauer della Società Umanitaria omaggi Rigoni di Asiago verranno distribuiti ai partecipanti alle Lezioni di danze ebraiche.


Informazioni:
Numero Verde: 800 – 851 – 451
www.rigonidiasiago.com
www.jewishandthecity.it

Ufficio Stampa Rigoni di Asiago: Mac.far
Tel. 02-45496051
Lucia Villa - Cell. 3490856770 - lucia.villa@fastwebnet.it
Ketty Fargion – Cell. 338 7304799 – mac.farfastwebnet.it
Maria Pillini – Cell. 335 5234457 – mac.far@fastwebnet.it




Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com