CORSI E CONCORSI

Master Chef F.I.C.: arrivano i cuochi "certificati"
Sabato 16 marzo al Capac di Milano si è svolto l'esame finale dei 22 Chef professionisti che hanno partecipato al prestigioso corso di qualificazione dei Maestri di Cucina ed Executive Chef Italiani

L'Ordine dei Maestri di Cucina ed Executive Chefs (www.maestridicucina.it) da il benvenuto ai cuochi professionisti che sabato 16 marzo al Capac di Milano hanno conquistato il prestigioso titolo di Master Chef italiani, superando le prove teoriche-pratiche a conclusione del primo corso di alta qualificazione professionale riconosciuto dalla Wacs (Società Mondiale dei Cuochi).
I nuovi Maestri di Cucina interpretano quella figura apicale del cuoco che esprime la propria
professionalità e moralità ai massimi livelli. Ricopre mansioni di direzione nelle aziende della ristorazione, dirige e coordina le brigate di cucina, svolge attività di docenza e di consulenza per le aziende del settore agro-alimentare, partecipa alle più importanti competizioni e saloni culinari internazionali, promuove l'immagine e la formazione continua dei cuochi, sa insegnare e trasmettere le conoscenze ai giovani e valorizza la cucina italiana e i suoi ineguagliabili prodotti.
Il percorso formativo è nato dall'esigenza da parte dell'Ordine dei Maestri di Cucina ed Executive
Chefs (www.maestridicucina.it) di essere ufficialmente riconosciuti dalla Wacs, alla quale appartengono come Federazione Italiana Cuochi (F.I.C.). Infatti, l'Ordine è stato fondato nel 1999 in seno alla F.I.C. allo scopo di identificare figure professionali ai massimi livelli nella categoria dei cuochi. È anche membro del circuito internazionale dei Master Chef con scambi all’estero e presenze in Usa, Canada e Germania.
Il percorso di qualificazione è costantemente monitorato e valutato dai rappresentanti incaricati
dalla Wacs, chef di prestigio e di grande professionalità in grado di garantire trasparenza, autonomia ed oggettività. Tra le materie oggetto del corso: la qualità nella ristorazione; la leadership; la gestione della sicurezza alimentare; le normative in materia di lavoro, apprendistato e sicurezza; la nutrizione e la sana alimentazione; la riforma previdenziale; l'autonomia nella gestione operativa della cucina.
Attraverso il Corso di qualificazione professionale Master Chef, la F.I.C. (www.fic.it) intende
adeguarsi al progetto di alta qualificazione professionale mondiale della Wacs (Società Mondiale dei Cuochi). Questa, infatti, ha un proprio Education Committee che ha il compito di certificare il programma formativo e di certificare le competenze degli chef con il WCC (Wacs Certified Chef), basato su standard internazionali di formazione con qualifica determinata a livello di singolo Stato.
Domenico Maggi, uno dei tre giurati internazionali Wacs ha così commentato: "Oltre alle prove di
cucina, gli chef hanno dovuto presentare anche una tesi scritta e dimostrare di avere padronanza del loro mestiere a 360°: dall'organizzazione alla gestione, dalla sicurezza alimentare alle tecniche di cucina e ai tanti aspetti normativi d'interesse per la ristorazione. È stato bello e interessante vedere come questi colleghi hanno attinto alla tradizione dei loro territori provenienza e presentato ricette e sapori di tante regioni diverse". La prova d'esame, infatti, è stata anche un momento di scambio e di cultura, dove è emersa ancora una volta la ricchezza della millenaria cucina italiana e la necessità di attualizzarla attraverso le presentazioni e con l'alleggerimento di cotture e ingredienti

Per informazioni:
Segreteria Uniascom Varese
tel. 0332.342210
info@uniascom.va.it

Ufficio Stampa
"Il Cuoco" - Federazione Italiana Cuochi
IDEE PER COMUNICARE 2.0
Chiara Mojana
Cell. 338.4294177
rivistailcuoco@gmail.com Bologna - Milano



Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com