CORSI E CONCORSI

Per SAPERE i SAPORI del VINO   
      
Titolo davvero molto indovinato per la lezione magistrale tenuta da Roberto Rabachino, Presidente mondiale I.W.T.O. International Wine Tasters Organization www.oiav.org e Presidente di A.S.A. Associazione Stampa Agroalimentare Italiana www.asa-press.com nonché giornalista, sommelier, scrittore, docente internazionale nel settore enologio www.rabachino.com, il 3 marzo 2012 a San Mamete, Valsolda/CO.


 La lezione era rivolta agli “enocuriosi”, cioè chi di vino fino a quel momento non sapeva nulla ma aveva semplicemente la curiosità di apprendere; in realtà ha dato molti spunti e insegnamenti anche a di da tempo si occupa di vino. In effetti tutti i partecipanti sono rimasti attentissimi ed affascinati per tutto il tempo della lezione, durata complessivamente oltre 7 ore.
Si è appreso così la tecnica dell’analisi sensoriale (vista, olfatto, gusto, tatto), resa facile e divertente da numerosi aneddoti ed esempi pratici. Si è poi passati all’esame della scheda a punti, come dei veri professionisti, annotando data e luogo, vino degustato, produttore, annata, gradazione alcolica, tipologia, poi suddivisa in esame visivo (tonalità, intensità, limpidezza, perlage finezza, perlage durata), esame olfattivo (qualità, intensità, durata, complessità), esame gustativo (corpo, equilibrio, intensità, durata) nonché aspetto riassuntivo di equilibrio ed evoluzione.
Importante la carrellata sull’enografia italiana, riguardo alle sue DOCG, e di sicuro interesse pratico la tecnica di conservazione e di servizio dei vini nonché la tecnica di abbinamento cibo-vino.
Un high-light forse irripetibile è stata la degustazione guidata di 10 grandi vini, con la scheda a punti:
Valdobbiadene Prosecco Superiore  Garnei 2009 brut, Bisol DOCG
Brut Rosé D’Antan, La Scolca 1998 (11 anni sui propri lieviti) VSQ (offerto da Obama dopo la sua elezione, e dalla Regina d’Inghilterra ai loro ospiti illustri)
Verdicchio dei Castelli di Jesi – Brut – Vallerosa Bonci, DOCG
Greco di Tufo bianco, Di Meo – DOCG
Vino del Monferrato rosso PISOPO – Enosis di Donato Lanati (Oscar mondiale del Vino 2009)
Etna Rosso 2008 Cottanera DOC
Taurasi Vigna dei Goti 2001 – Cantina Antonio Gagliano DOCG
Brunello di Montalcino  riserva 2006 – Cannallicchio di Sopra, DOCG  
Amarone della Valpolicella Classico 2007 – Buglioni DOC
Passito rosso Stransì delle Colline Novaresi - Ioppa
Tutti i partecipanti hanno ricevuto abbondanti testi e materiale didattico, scheda di degustazione tecnica a punti e attestati ufficiali di partecipazione della I.W.T.O.
L’organizzazione, a cura della collega ASA, Cristina Thompson, è stata perfetta. Molto piacevole la location, sul Lago di Ceresio, nel “Piccolo Mondo Antico” della Valsolda, presso il Caffè del Viaggiatore, in collaborazione con VINITA’.
A degna conclusione della memorabile giornata, una cena all’insegna del corretto abbinamento vino-cibo, a cura della sommelier Silvia Gallo:
 
Prosciutto crudo e bresaola alto lago di Como; Jeio Cuvée Spumante extra dry TV
Penne al pomodoro e basilico; Gli Orti Riesling Renano - Frecciarossa Oltrepò
Roast beef con verdure; Vigneto Fracia 2007 - Nino Negri Valtellina Sup DOCG
Formaggella, ricotta e mieli locali; Passerina Passito - Offida
Dessert con cioccolato e frutti di bosco; Brachetto Marenco Vini – Strevi

(gdv)


 


Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com