CORSI E CONCORSI

In Lombardia un concorso che premia gli “orti verticali”

A metà fra tendenza modaiola e necessità, la passione per gli orti appesi alle pareti dei palazzi sta conquistando i cittadini delle metropoli, prima fra tutte Milano. Qui i prezzi dei bilocali salgono alle stelle e l’arte di arrangiarsi per creare un angolo domestico all’insegna del pollice verde va ormai per la maggiore. Se ne sono accorti i giovani di Coldiretti che per promuovere l’ultima frontiera degli orti cittadini hanno indetto il concorso regionale “Orti e giardini verticali”, le cui tappe si svilupperanno in piena primavera.

Composizioni a parete. Spazio alla fantasia, qualche scatto fotografico all’opera appena compiuta e l’invio tramite posta elettronica. Sono questi i semplici passi del primo concorso a cui potranno partecipare i giovani agricoltori da ogni parte della Lombardia, con il solo limite dell’età: si accettano partecipanti che abbiano al massimo 40 anni. Iscriversi è gratuito e per le composizioni floreali bisogna attingere ai propri vivai e utilizzare soltanto fiori italiani.

Primavera “verticale”. I vasi sui balconi sono ormai superati: nelle grandi città il giardino è pensato in altezza, anche perché mediamente i cittadini possono permettersi appartamenti sempre più piccoli. Basti pensare alla metropoli meneghina dove, secondo una stima di Coldiretti Lombardia, ogni abitante occupa una superficie di 37 metri quadrati e – per avere un’idea dei prezzi – un bilocale di 50 metri quadrati costa all’incirca 280 mila euro. Per partecipare al concorso le fotografie dei giardini verticali possono essere inviate fino al 30 marzo, agli indirizzi ortiegiardiniverticali@agricolturamica.it oppure stampa.bg@coldiretti.it. Entro il 6 aprile verranno selezionati i cinque lavori più originali e meritevoli, dai quali verrà infine scelto il vincitore.

Premio green. Con l’intento di dare risalto alle potenzialità degli agricoltori lombardi e alla loro capacità di innovare la tradizionale arte della floricultura, gli organizzatori dell’iniziativa hanno scelto il premio che andrà al vincitore del concorso. Nello spazio di Cascina Cuccagna verrà aperta la prima bottega di Campagna Amica a Milano, che ospiterà le delizie degli orti della filiera agricola italiana. Il primo classificato potrà utilizzare gratuitamente lo spazio esterno alla bottega, dove i consumatori avranno a disposizione tutto il necessario – dai vasi agli attrezzi, dalle piante ai fiori – per curare il proprio angolo verde in città. Sempre nella Cascina Cuccagna, il prossimo 14 aprile, verranno esposte le migliori opere fra quelle che avranno partecipato.
(http://www.blitzquotidiano.it)



Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com