AUTORI ASA

Sole sale vento fuoco
L’antica arte del conservare il cibo. Memorie, pratiche, vecchi sapori, ricette
di Carlo G. Valli
prefazione di Gualtiero Marchesi
Cierre Edizioni
246 pagg illustrate – euro 16

La conservazione del cibo è stata fin dall’inizio una delle risorse fondamentali per la sopravvivenza dell’uomo, che ha subito imparato a sfruttare gli elementi naturali, a cominciare dal sole, per non fare andare a male il cibo che non riusciva a consumare nei periodi di abbondanza per poterne disporne nelle stagioni in cui era scarso. Da necessità di sopravvivenza a ghiottoneria il passo è abbastanza breve, e con il passare dei secoli le conserve hanno avuto una collocazione diversa nell’alimentazione umana, grazie anche alla scoperta di nuove tecniche che possono trasformare un cibo conservato in una pietanza sfiziosa, come per esempio il pesce in carpione, il caviale, le carni salate. Altre conserve sono invece delle vere e proprie golosità, come marmellate, canditi e mostarde, spesso dovute alla fantasia e all’operosità delle donne. E poi ci sono le conserve che hanno un inestimabile valore nutrizionale, come i surgelati che permettono di variare in modo sano e naturale il menu di tutto l’anno consentendo di portare in tavola fuori stagioni prodotti preziosi per il loro apporto nutritivo, per esempio alcuni tipi di verdure o i pesci che arrivano da mari lontani.
Un mondo, quello delle conserve, che si è evoluto con l’uomo e che ha una storia che affascina proprio per questa sua evoluzione e che l’autore, esperto storico gastronomico e associato ASA, ha sviluppato e approfondito con dovizia di interessanti e documentati particolari, com’è nel suo stile collaudato ormai da numerose pubblicazioni sul tema degli usi e costumi alimentari. Un excursus nel mondo delle conserve avvincente come un romanzo e che si consulta volentieri anche quando non si ha in programma di mettersi ai fornelli. (eb)

Questo sito web utilizza solo cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento. Per saperne di pił
Torna all'indice di ASA-Press.com